You are here:

Trasferimento data center

Forte dell’esperienza nel settore IT del service e della hardware maintenance, Laus Informatica effettua un servizio  di  movimentazione e trasloco dei Data Center.

Laus si pone come interlocutore globale, facendosi carico di realizzare il progetto dettagliato e di seguirlo in tutte l fasi realizzative.

I piani di migrazione dei Data Center devono garantire la continuità delle attività aziendali,  la conservazione dei dati mission-critical e la prevenzione di violazioni della sicurezza; I progetti strategici di Laus Informatica per il trasferimento dei Data Center dei clienti  vengono realizzati nel rispetto del budget e dei tempi prefissati, massimizzando il valore e del ROI (return of investiment).

trasferimento data center

Trasloco data center

Nello specifico l’attività viene erogata secondo degli step operativi.

  • Definizione del Gantt (piano progettuale), relativo alle tempistiche e alle modalità del servizio richiesto. Nella progettazione viene fatta un’analisi per individuare le risorse infrastrutturali IT end-to-end all’interno del data center, inclusi componenti di business, applicazioni, server, reti, archiviazione, impianti e operazioni. L’obiettivo è quello di definire le aspettative sul livello di servizio, in modo che la pianificazione, la progettazione e l’implementazione della migrazione del data center avvengano nel rispetto dei livelli richiesti.
  • Selezionare una strategia di migrazione per razionalizzare gli ambienti di infrastruttura e operativi e anticipare eventuali problemi potenziali e per creare un piano per mitigare il rischio.
  • Site preparation (verificare ed organizzare le attività logistico-ambientali e le relative criticità). Individuazione del site, effettuato con sopralluoghi e analisi di fattibilità, viene condotta in funzione dei requisiti ambientali, dell’accessibilità, del layout e del peso delle apparecchiature e della sicurezza della struttura.
  • Assessment preventivo.  Viene effettuata con tecnici specializzati una fotografia dell’ambiente operativo oggetto del successivo trasferimento.
  • Verifica delle funzionalità del sito in termini di dimensionamento.
  • Supervisione al riassetto,  trasloco, rinnovamento della nuova infrastruttura diretta (sia locale che geografica). La creazione di gruppi e di un numero di spostamenti razionalizzato viene effettuato per garantire la continuità aziendale e la disponibilità delle applicazioni.
  • Trasloco dell’infrastruttura informatica curandone lo smontaggio, lo spostamento, il rimontaggio, il riassetto, la messa in esercizio ed il rilascio.

L’operazione rappresenta anche un’ottima opportunità di consolidamento dell’ambiente operativo per aggiornare l’architettura, risparmiare sui consumi energetici per alimentazione e raffreddamento per massimizzare gli investimenti effettuati nel Data Center.

trasloco data center

SCRIVICI PER INFORMAZIONI